Passo Fedaia

N Salita Partenza Km Delta Mt. %
47 Passo Fedaia Caprile 14,1 1059 2057 7,51 BL

Il passo Fedaia (2.057 m) è un valico alpino che mette in comunicazione la Val di Fassa all’Agordino. È situato al confine fra il Trentino-Alto Adige ed il Veneto, ai piedi della Marmolada. Il passo è formato da un pianoro di circa 2,5 chilometri, presso il quale si trova un lago artificiale, il Lago Fedaia, utilizzato per la produzione di energia idroelettrica. Dal passo partono inoltre alcuni impianti di risalita e numerosi itinerari per le escursioni sulla Marmolada.
Presso il Passo vi è un Museo della Grande Guerra. Il passo Fedaia è molto conosciuto fra gli amanti del ciclismo, soprattutto sul suo versante veneto, celebre per le bellezze naturali e per la difficoltà della salita.
Il passo è stato più volte percorso dal Giro d’Italia: il 24 maggio 2008 la 15ª tappa è stata vinta da Emanuele Sella con arrivo sul passo.
Famoso fra i cicloamatori è il rettilineo di Malga Ciapela, circa tre chilometri completamente diritti ad una pendenza media di oltre il 12%. Si tratta, oltre che di uno dei tratti più difficili di tutte le salite dolomitiche, di una delle strade alpine che permettono velocità in discesa molto elevate, anche oltre i 100 chilometri orari.

Annunci