Mortirolo

N Salita Partenza Km Delta Mt. %
44 Mortirolo Mazzo di Valtellina 12,5 1300 1852 10,40 SO

Il Passo del Mortirolo – detta anche Passo della Foppa – ha un altitudine 1.852 m s.l.m. e collega – solo durante la stagione estiva – la provincia di Sondrio con quella di Brescia.
La salita del Mortirolo da Mazzo, dal versante valtellinese, è considerata da molti la più dura d’Europa.
Nel 1990 questa strada secondaria di montagna, caratterizzata da pendenze proibitive, è stata inserita nel percorso del Giro d’Italia. La fuga in solitaria di un emergente, con nome Marco Pantani, nel 1994 l’ha resa famosa e meta ambita per tutti gli amanti della bicicletta da corsa. Il connubio Pantani Mortirolo è così entrato nei cuori di tutti i ciclisti.
Al’11° tornante è stato posto un monumento dedicato al campione, che lo ricorda sul terreno a lui più congeniale: le grandi salite del Giro d’Italia.

La salita al Mortirolo da Mazzo è la classica, prevede la partenza da Mazzo in Valtellina (552 m s.l.m.) e sale per 12,5 km con pendenze estreme.
La partenze è subito impegnativa e si affrontano i primi tornanti con la pendenza che continua inesorabilmente a salite. i primi 5,5 km sono i peggiori con pendenze che arrivano anche a toccare il 18%. Gli ultimi chilometri sono più pedalabili, con spazi in cui si può riprendere fiato.
La pendenza media della salita è sopra il 10% e la pendenza massima arriva al 18%, per un dislivello di circa 1300 m.

Annunci